la vita è una figata!

Beatrice Vio

Bebe_cerchio

Bio

Bebe è nata a Venezia il 4 marzo del 1997. Fin da bambina è sempre stata vivace e piena di interessi: la scuola, il disegno, gli Scout e soprattutto la scherma. All’età di 11 anni un’improvvisa meningite le ha portato via le braccia e le gambe.

Uno dei suoi più grandi desideri era quello di poter tornare a fare sport e ci è riuscita, assieme alla Art4sport Onlus e a un team di tecnici specializzati.

Bebe è stata la prima atleta dell’art4sport team.

Ai primi di maggio 2010 ha disputato la sua prima gara ufficiale a Bologna e da allora è stato un crescendo di gare sempre più esaltanti e divertenti.

Grazie alla scherma paralimpica sta vivendo delle esperienze meravigliose che le stanno riempiendo la vita di soddisfazioni. Dal 2010 è tornata a gareggiare collezionando successi, dopo aver vinto gli Europei e la Coppa del Mondo nel 2014, i Mondiali e di nuovo la Coppa del Mondo nel 2015 continua con grande determinazione la sua scalata verso le Paralimpiadi di Rio 2016.

Secondo me

  • «Ho capito che mi stava piacendo molto di più la scherma in carrozzina rispetto a quella in piedi. Nella scherma in piedi se hai paura puoi scappare in fondo alla pedana, da seduta invece sei lì bloccata. Non puoi scappare. Non puoi avere paura.»

  • « Atletica, arrampicata, handbike, da quando ho scoperto gli sport per disabili ho provato di tutto. È questo il bello: una volta che ti blocchi con la malattia, capisci quanto è importante la vita. Ora voglio provare tutto ciò che c’è da provare! »

  • « Da amputata non sapevo che avrei potuto riprendere a fare sport. Gli amputati non sanno di avere queste possibilità. Volevo tirar fuori i disabili dalle case, allontanarli dalla tv e portarli a divertirsi. »

  • « Andando avanti abbiamo capito che non bastava portare avanti il singolo atleta ma anche tutta la sua famiglia. Perché se non hai una famiglia che ti aiuta e sostiene non sei nessuno. »

  • « Con la malattia la mia vita è cambiata per il meglio. È come se fossi rinata! »

  • « Bebe, quando qualcuno ti conosce succede che vuole essere migliore.»

    - Lorenzo Jovanotti -

  • « Riempire così, fino a farli traboccare, solo diciotto anni di vita, vuol dire vivere a mille chilometri orari.»

    - Luca Pancalli -

  • « Quando a Trafalgar passavo la fiaccola sapevo che quello era soltanto il primo tratto della lunga strada che mi aspetta per arrivare a Rio 2016. E sorridevo, perché la vita, ragazzi, è proprio una figata. »

  • « Se non hai dietro una famiglia che ti ama e ti sostiene, non sei nessuno. »

  • « Il mio sogno è quello di unificare tutti gli sport, olimpici e paraolimpici, e fare in modo che le gare importanti vengano disputate in contemporanea. »

Associazione


L’Associazione art4sport ONLUS crede nello sport come terapia per il recupero fisico e psicologico dei giovani portatori di protesi di arto.

La sua missione è supportare le famiglie dei ragazzi per permettere loro di divertirsi quotidianamente attraverso l’attività sportiva.


Art4sport è ispirata alla storia di Bebe (Beatrice Vio), una bambina con tante passioni tra cui quella per la scherma. Alla fine del 2008, all’età di 11 anni, è stata colpita da una grave malattia che ha portato come tragica conseguenza all’amputazione dei quattro arti. Malgrado questo, nel giro di un anno è tornata alla sua vita di prima e uno dei fattori motivanti che l’ha portata a reagire con forza e determinazione è stato il suo desiderio scalpitante di tornare ancora una volta a praticare il suo amato sport.

La famiglia di Bebe si è allora attivata per conoscere la realtà delle protesi sportive e delle attrezzature sportive per i ragazzi con questo tipo di disabilità e si è dovuta scontrare con la sconcertante situazione italiana dove c’è l’assoluta mancanza di supporto da parte del Sistema Sanitario Nazionale.

Da qui è nata la decisione di creare un’Associazione che fungesse da punto di riferimento per lei e per altri ragazzi con le stesse problematiche e con lo stesso desiderio: praticare sport.

Art4sport si adopera per raccogliere fondi da destinare all’acquisto di protesi e attrezzature e per indirizzare i ragazzi nella scelta del percorso sportivo da seguire.
Per farsi conoscere, l’Associazione partecipa a convegni, gare di discipline paralimpiche e dimostrazioni sportive per le famiglie.

0
COPPE DEL MONDO VINTE
0
PROTESI ROTTE
0
FOLLOWER
0
SPRITZ OFFERTI

Carriera

Palmares: scherma in carrozzina

2015

Campionati Italiani Assoluti: ORO

Coppa del Mondo: 1a assoluta (ha partecipato a 5 gare: 5 ORI)

Mondiali Assoluti: ORO individuale e BRONZO a squadre

2014

Campionati Italiani Assoluti: ORO

Mondiali Under 17 (Femminile): ORO

Coppa del Mondo: 1a assoluta (ha partecipato a 4 gare: 2 ORI e 2 BRONZI)

Campionati Europei Assoluti: ORO individuale e ORO a squadre

2013

Campionati Italiani Assoluti: ORO

Mondiali Under 17 (Femminile e Maschile insieme): ARGENTO

Coppa del Mondo: 2a assoluta (ha partecipato a 3 gare: 2 ORI, 1 BRONZO)

Campionati del Mondo Assoluti: 10a

2012

Campionati Italiani Assoluti: ORO

Mondiali Under 17 (Femminile e Maschile insieme): ARGENTO

Coppa del Mondo: 3a assoluta (ha partecipato a 3 gare: 3 ARGENTI)

2011

Campionati Italiani Under 20: ORO

Campionati Italiani Assoluti: ORO

Mondiali Under 17 (Femminile): ORO

2010

Campionati Italiani Assoluti: ARGENTO

CONTINUA A TIFARE PER BEBE SEGUENDO IL SUO PERCORSO

GUARDA LA RASSEGNA STAMPA DI BEBE!

Contatti